• 339 1501955
  • borghiesentieridellalaga@gmail.com

Frondarola

Roberto Gualandri

ANCHE IL BORGO DI FRONDAROLA NELLA RETE TERRITORIALE DELLA LAGA TERAMANA
🌾 Da ieri questo essenziale strumento aggregativo delle Comunità locali si è arricchito di un ulteriore rappresentanza territoriale, grazie all’adesione avanzata dall’attivissimo Comitato di Frondarola presieduto da Nadia Ragonici e al prezioso ruolo di collegamento espletato dalla inesauribile Annarita Di Domenico amministratrice degli Spazi Ritrovati Alto Tordino.
🌿 In ragione di ciò, “Borghi e Sentieri della Laga” in qualità di soggetto che coordina l’organismo, da il Benvenuto all’antico Castello della città di Teramo e alla sua attuale Comunità residente, cogliendo occasione per sottolineare l’importanza della sua posizione geografica come principale porta d’accesso orientale ai Monti della Laga e come luogo strategico di “cerniera” tra la fascia costiera adriatica e le aree interne montane, ideale per stimolare una decisa ed innovativa impronta culturale di qualità, nell’area teramana.
7 ottobre 2022
Foto: immagine di Frondarola con lo sfondo del Gran Sasso tratta dal Gruppo Facebook “Comitato di Frondarola”
Visualizza gli insightsCopertura del post: 3197

Frondarola frazione di Teramo

Roberto Gualandri

SARÀ FRONDAROLA AD APRIRE LE PORTE ALLA PROSSIMA EDIZIONE DEL “FESTIVAL DEI BORGHI RURALI DELLA LAGA TERAMANA”

🏕 Mancava un ideale anello di congiunzione a quegli orizzonti rurali individuati la scorsa estate, in grado di riconnettere la fascia costiera adriatica e la città di Teramo, con i Monti della Laga.
🌅L’abbiamo trovato nello splendido borgo collinare di Frondarola, l’antico castello a guardia della città di Teramo, ricco di storia e tradizioni, che può vantare un indimenticabile panorama che include la catena del Gran Sasso, la Maiella e la Montagna di Campli.
🌄 Questa mattina grazie all’accoglienza e alla disponibilità dell’effervescente Comitato di Frondarola, ci siamo ritrovati a pianificare un percorso comune come “Rete Territoriale” che culminerà con l’organizzazione della giornata inaugurale del Festival Culturale, programmata per l’inizio di giugno 2023.🍁 Sta per aprirsi la principale porta d’accesso teramana verso i borghi e le montagne della Laga, ed anche il resto del mosaico sta pian piano prendendo forma: e sarà una grande sorpresa per tutti!Grazie Frondarola!17 novembre 2022
Nadia Ragonici



Manola Di Felice

L’UNIONE FA LA FORZA!
Grazie agli sforzi congiunti dei giovani della Proloco di Valle San Giovanni, è stata realizzata la ristrutturazione dei resti dell’antico convento di San Giovanni e oggi, insieme al Cai, è stato effettuato il primo sopralluogo per riaprire il vecchio sentiero che congiunge l’antica abbazia di San Giovanni in Pergulis a Valle Soprana. Un primo grande sogno che si realizza. 💪😍


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.